Presidio dei Lavoratori della Formazione Professionale 3 e 4 Giugno

Si invitano i colleghi a portare una copia della propria lettera di licenziamento o sospensione, per allegarla alla petizione.

Da qualche anno in Sicilia si sta consumando un vero e proprio massacro di lavoratori. Migliaia di posti di lavoro sono andati in fumo in nome di una “pulizia” che nessuno finora ha visto e in nome di “colpevoli” che ancora non hanno pagato.

Il fatto è che per riformare settori, come la Formazione Professionale in Sicilia, intrisi di clientelismo e malaffare, occorre una visione nuova della gestione dei servizi e del denaro pubblico che, francamente, questo governo regionale non dimostra di possedere.

Il Presidente non perde occasione per raccontare di quanto ha risparmiato sulla formazione professionale, poco importa se adesso il suo governo non sa più cosa fare per costruire un servizio indispensabile alla crescita culturale e professionale dei nostri giovani.

Per tali motivi, il 3 e 4 Giugno, dalle 15:00 alle 20:00 sarà presente a Palermo, in via R. Settimo (angolo via Magliocco) un Presidio dei Lavoratori della Formazione Professionale.

Potrebbero interessarti anche...