LADRI DI DEMOCRAZIA SINDACALE

COMUNICATO  STAMPA

ANCORA UN’ALTRO GRAVE ATTO DI DISCRIMINAZIONE NEI CONFRONTI DI UNA  LAVORATRICE COBAS        FLC-CGIL  ” V E R G O G N A T E V I “

IERI 28 MARZO 2014 ALL’ ANAPIA, COSI COME IL 15 NOVEMBRE 2013 ALL’ECAP DI PALERMO , DURANTE UN INCONTRO SINDACALE TRA ENTE E CGIL CISL UIL E SNALS, IL RAPPRESENTANTE DELLA FLC CGIL HA FATTO ALLONTANARE  (IMPEDENDOLE DI PARTECIPARE ANCHE SOLO COME SEMPLICE UDITRICE), UNA LAVORATRICE, PERCHÈ ISCRITTA COBAS, NEL SILENZIO COMPLICE DI TUTTE LE ALTRE SIGLE SINDACALI PRESENTI.

ANCORA UNA VOLTA RESTA VALIDO QUANTO SCRITTO DOPO I FATTI DEL 15 NOVEMBRE 2013:

“QUANTO SUCCESSO INDICA CHIARAMENTE LA GRAVE MANCANZA DI RISPETTO E CONSIDERAZIONE CHE I FIRMATARI HANNO DEI LAVORATORI E DELLA DEMOCRAZIA SINDACALE PARTECIPATIVASIAMO ABITUATI A ESSERE OSTACOLATI PERCHÈVOCE LIBERA DEI LAVORATORI,CHE NON SI FANNO PIU’ ABBINDOLARE DA QUESTA LOBBY SINDACALE, COMPLICE DIRETTA O SILENTE DELLA DISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE.

CREDEVAMO COMUNQUE CHE IN UN MOMENTO DRAMMATICO COME QUELLO CHE VIVO NOI LAVORATORI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE,I COSI’ DETTI ”FIRMATARI”CONSIDERASSERO POSITIVA LA PARTECIPAZIONE DI TUTTI I LAVORATORI ALLE RIUNIONISENZA FALSI E PRETESTUOSI PRIVILEGI.

RICORDIAMO A TUTTI E IN PARTICOLARE ALLA FLCCGIL, LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE,CHE ABOLISCE IL PRIVILEGIO DI ESSERE FIRMATARI DI CONTRATTO.”

ALLA  FLCCGI– SIETCOMPLICI DI CHI ESCLUDE I VOSTRSTESSI LAVORATORFIODALLE TRATTATIVE – VERGOGNATEVIMA SAPPIAMO CHE CSIETABITUATI.

ALLA LAVORATRICE LA SOLIDARIETÀ FRATERNDTUTTE TUTTI COBASNOI CONTINUEREMA INSISTERE PER CREARE L’UNITA’ DI TUTTI I LAVORATORI

Potrebbero interessarti anche...